Luigia Orietta Bombelli

Chirurgia Apparato Digerente
Agopuntura
Omeopatia

Mi sono Laureata in medicina-chirurgia nel 1983 c/o Università Statale di Milano e successivamente specializzata in CHIRURGIA dell’Apparato Digerente.

Dall’attività chirurgica svolta dapprima presso l’Istituto dei Tumori di Milano e poi nel reparto di Chirurgia Generale 1, dell’ospedale di Bollate mi sono resa conto che la chirurgia rappresentava un valido strumento per eradicare una patologia già in atto ma non avrebbe risolto la malattia alla sua origine.
Partendo da questa consapevolezza, ho intrapreso un percorso di ricerca personale e professionale che mi ha portato ad approfondire la Medicina cinese tramite corso quadriennale (diploma di Agopuntura), l’omeopatia conseguendo la specializzazione in Medicina olistica presso l’Università di Urbino, la medicina funzionale, la medicina ambientale, qi gong medico.

Da anni svolgo attività di agopuntore e omeopata nella continua esplorazione di frontiere terapeutiche che consentano di migliorare la qualità di vita non solo del paziente ma di ognuno di noi.

Resta in contatto con Niruàl e con te stesso

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su cure e trattamenti del Centro di Cure Integrate. Riceverai letture, spunti, approfondimenti riguardanti le discipline trattate dai nostri esperti.

    Scopri Niruàl

    Accogliamo, valutiamo, orientiamo il paziente verso uno specifico approccio di cura o verso un programma di interventi integrato con più operatori. Ogni passo nasce da un attento ascolto della persona, delle sue manifestazioni (sintomi e segni) e dalla scelta condivisa del percorso utile e sostenibile per ogni soggetto.

    I nostri riferimenti

    Trovate i nostri studi in 
    Via Carlo Avegno, 15 a Varese.

    Scrivete a:
    info@nirual.it

    Per informazioni o prenotazioni chiamate il numero di telefono:
    +39 351 1953 663

    Gli orari

    dal lunedì al venerdì:
    09:00 - 13:00 | 14:00 - 19:00

    sabato:
    09:00 - 13:00

    domenica: Chiuso